mercoledì 7 settembre 2011

Pensieri notturni

Un vino può essere Naturale?  L’uva è Naturale?
Più ci penso e meno mi so rispondere.
C’è ben poco di Naturale: è tutto un’invenzione dell’uomo.
La vite non cresce spontanea; per farla sopravvivere dalla fillossera abbiamo fatto  l'innesto, per raccogliere il frutto dobbiamo trattare contro la peronospora, l'oidio, il black rot, la botrite, la tignola la tignoletta, il ragno rosso, il ragno giallo, …
Se non ci fosse l’uomo non esisterebbe vigna, non ci sarebbe l' uva, non esisterebbe vino.
Naturale allora che cos'è?
Naturale è buonsenso, Naturale è saper interpretare, Naturale è saper ascoltare, Naturale è saper rispettare.
Tutto il resto per me non vale…
Che importa se si usa botti in legno, cemento, anfore, o inox;
che importa se usa raffreddamento o riscaldamento,
che importa se …
fondamentale è conoscere il proprio terreno
fondamentale è far urlare il proprio vino
fondamentale è trasmettere emozioni.

Notte a tutti
MD 

2 commenti:

  1. Sono pienamente d'accordo con te!!
    Naturale è buonsenso, è lavorare nel pieno rispetto della pianta, del terreno e del vino!!!

    Intervenire in vigna nella maniera meno invasiva possibile dovrebbe essere una regola per tutti i produttori e non dovrebbe esserci la necessità di sottolinearlo....

    RispondiElimina
  2. Ciao Enrico
    sono felice che condividi il mio pensiero...
    passa a trovarmi ti devo dire un pò di cose.
    a presto

    RispondiElimina