mercoledì 25 maggio 2016

La conservazione dei preparati biodinamici

 L’uso costante dei preparati biodinamici è fondamentale per poter aumentare la vitalità del terreno e ottenere piante sane e vitali. Molte aziende agricole distribuiscono il preparato da spruzzo 500 (o Cornoletame) fino a 7-8 volte all’anno, anche se va detto che occorre valutare ogni singola situazione aziendale per poter definire uno standard ideale (per via del tipo di terreno, tipologia e condizione delle coltivazioni, clima ecc.). Vi saranno situazioni dove sono sufficienti 2-3 spruzzature all’anno di 500, mentre altri contesti richiederanno un maggior numero di interventi. La qualità del preparato, sia da spruzzo che da cumulo, è di primaria importanza per ottenere buoni risultati. Il preparato dovrà essere di qualità e dovrà anche essere conservato in maniera idonea, in modo che non vengano perse caratteristiche e qualità specifiche. 

Si può affermare che la conservazione dei preparati non è meno importante dell’allestimento stesso poiché, se fatta male, mette a rischio l’efficacia e l’effetto dei vari preparati. Occorre però distinguere tra 501 (o Cornosilice) e tutti gli altri preparati, sia da spruzzo che da cumulo. Il 501 è l’unico che va conservato alla luce del Sole, deve essere esposto ai raggi solari durante tutto il periodo di conservazione. Per fare questo è necessario un contenitore di vetro chiaro (no vetro scuro) che deve essere collocato all’esterno in modo che, sia in estate che in inverno, possa essere illuminato dalla luce solare. Nel contenitore non deve entrare acqua piovana e non si deve bagnare, questo vuol dire che il contenitore deve avere il coperchio che però non va sigillato o chiuso ermeticamente perché il preparato deve poter respirare. Come contenitori possono andare bene i recipienti in vetro del miele o della marmellata, ben ripuliti.  

Gli altri preparati (500500KFladen502503504505506 e 507) devono essere conservati al buio, lontano dalla luce solare, lontano da fonti di calore e da campi elettromagnetici, e non devono mai entrare in contatto tra di loro (ogni preparato avrà il proprio contenitore). Deve essere un luogo fresco. L’ideale sarebbe una cantina o un ambiente riparato dove la temperatura non sia troppo alta durante l’estate. Vanno evitate anche temperature troppo basse (sotto lo zero termico). Il recipiente non deve essere fatto di materie plastiche; la cosa migliore è sempre il vetro, ma vanno bene anche terra cotta o rame (purché non ossidato), e deve essere coibentatoall’esterno da torba bionda con la quale non deve mai entrare in contatto. A parte il 507, che è liquido e va conservato in un contenitore di vetro scuro chiuso ermeticamente, gli altri preparati devono poter respirare. Il preparato di Valeriana (o 507) tende a fermentare, va quindi tenuto a temperature abbastanza basse. 

Il contenitore in vetro, rame o terra cotta sarà coibentato all’esterno da torba bionda (da non confondere con la torba scura) e il tutto rinchiuso in una cassa di legno non trattato, più o meno grande. Le dimensioni del contenitore e della relativa cassa variano in base al quantitativo da conservare. 

La condizione dei vari preparati va monitorata periodicamente al fine di evitare sorprese, e devono essere riscontrate le caratteristiche iniziali attraverso il tatto, l’olfatto e la valutazione del colore, anche se va detto che può avvenire una ulteriore “maturazione” che di per sé non è nociva (in condizioni idonee di conservazione).  

I preparati possono essere conservati in condizioni ottimali anche per più di un anno, anche se sarebbe opportuno evitare periodi troppo prolungati (oltre i 15 mesi circa). 

I vari preparati non devono arrivare a disidratarsi. Nel caso in cui, invece, si dovesse riscontrare una presenza eccessiva di umidità occorrerà favorire una maggiore aerazione.

Sono disponibili su ordinazione apposite casse per la conservazione dei preparati biodinamici (visibili nelle foto). 

 

CASSA PER PREPARATI DA SPRUZZO (altezza 44 cm, lunghezza 55 cm, larghezza 41,5 cm)

 

Immagine incorporata 1 Immagine incorporata 2

Immagine incorporata 3

 

CASSA PER PREPARATI DA CUMULO (altezza 26,5 cm, lunghezza 77 cm, larghezza 28 cm)

 

Immagine incorporata 4 Immagine incorporata 5

Immagine incorporata 6

 

RAPPRESENTAZIONE SCHEMATICA:

 

Immagine incorporata 7

 

Nessun commento:

Posta un commento